CARLOS CASTANEDA
antropologo 1925 - 1998

 
“Gli occhi possono essere le finestre per fissare la noia oppure per fissare questo infinito”
Quando un uomo comune è pronto, il potere gli fornisce un insegnante, ed egli diviene un’apprendista. Quando l’apprendista è pronto il potere gli fornisce un benefattore, ed egli diviene uno stregone.

   breve biografia di Carlos Castaneda 
  
   i libri di
   Carlos Castandeda
         

   Il maestro di energia Howard Y. Lee

  

biografia

   la vita di Carlos Castaneda
carlos castaneda
   Carlos Cesar Arana Castaneda nacque il 25 dicembre 1925  a Cajamarca in Perù. Castaneda si trasferì negli Stati Uniti nei primi anni cinquanta acquisendone la cittadinanza nel 1957.

Nel 1960 si sposò con Margaret Runyan a Tijuana in Messico. Vissero assieme per solo sei mesi, ma il divorzio fu formalizzato solo nel 1973.
Castaneda studiò all'Università della California a Los Angeles conseguendo la laurea in arte nel 1962 e il dottorato in filosofia nel 1973.

Con il suo primo libro Gli insegnamenti di Don Juan: una via Yaqui alla Conoscenza del 19occhio3castaneda68 Castaneda iniziò la sua carriera di scrittore con il proposito di descrivere il suo percorso di iniziazione allo Sciamanesimo mesoamericano.
I suoi 12 libri hanno venduto più di 8 milioni di copie in 17 lingue.
Nel marzo del 1973 Castaneda fu oggetto dell'articolo di copertina del TIME. L'articolo lo descriva come "an enigma wrapped in a mystery wrapped in a tortilla". Da quella data e fino al 1990 Castaneda si sottrasse all'attenzione pubblica. Nel 1974 il suo quarto libro fu pubblicato. Il libro segnala la fine del suo apprendistato con don Juan. Nonostante la fredda accoglienza da parte dei letterati e degli antropologi,castaOcchio2 Castaneda continuò a essere popolare. Dei dodici libri scritti, uno fu pubblicato postumo. Nel 1990 Castaneda ricomparve nuovamente in pubblico per promuovere Tensegrity, una serie di movimenti (chiamati passi magici) che egli affermava discendere dagli sciamani toltechi. Castaneda muore il 27 aprile 1998 a Los Angeles a causa delle complicazioni derivanti da un cancro. Non ci furono funerali pubblici, il corpo fu cremato e le ceneri inviate in Messico. Solo due mesi dopo apparve un necrologio sul Los Angeles Times.


bibliografia

    I libri di Carlos Castaneda

I libri di Carlos Castaneda - che raccontano le sue esperienze con un indio Yaqui, don Juan Matus - sono come una specie di passaggio, di apertura (un “gate”). Durante la loro lettura si attraversa un varco (la "vagina cosmica" del libro “Il dono dell’Aquila”?), un’apertura verso altre dimensioni o meglio verso aspetti inusuali e inaspettati di questa nostra dimensione.

E’ un’apertura della mente, e dopo avere attraversato questo passaggio ci si ritrova nella seconda attenzione, uno stato di coscienza superiore, il mondo che ci circonda cessa di essere qualcosa di conosciuto e di scontato e si apre alla scoperta e alla meraviglia.

Qualcuno legge con gli occhi, qualcuno legge con il cuore...

Questa nuova dimensione è diversa, è satura di potere e di energia...
(Wanna Hagow - 6 maggio 2015)


Il primo libro che ho letto è stato "L'isola del Tonal", comperato per caso, incuriosito dal fatto che molti miei conoscenti leggevano Castaneda e veniva citato spesso anche in rete. Sono rimasto colpito dalle sue citazioni sia del Guerriero che dell'Energia. Poi in ordine cronologico li ho acquistati tutti, uno alla volta.
Devo ammettere che non tutto quello che leggevo mi risultava chiaro.
Poi qualche hanno fa li ho riletti, e tutto è stato questa volta molto chiaro... ora li sto rileggendo nuovamente e ogni volta scopro delle novità, la lettura mi rivela aspetti nuovi, è una continua scoperta...

a scuola dallo stregoneL'autore ha scritto i seguenti libri, pubblicati in quest'ordine:
 Gli Insegnamenti di don Juan (Milano, Rizzoli, 1999, ISBN 88-17-86027-1)
Pubblicato anche con il titolo A scuola dallo stregone (Roma, Casa Editrice Astrolabio-Ubaldini, 1970)

Una realtà separata (Milano, Rizzoli, 2000, ISBN 88-17-86200-2)

Viaggio a Ixtlan (Milano, Rizzoli, 2000, ISBN 88-17-86368-8)

L'Isola del TonalL'isola del Tonal (Milano, Rizzoli, 1997, ISBN 88-17-11509-6)

Il secondo anello del potere (Milano, Rizzoli, 2001, ISBN 88-17-25893-8)

Il dono dell'aquila (Milano, Rizzoli, 1985, ISBN 88-17-16542-5)

Il fuoco dal profondo (Milano, Rizzoli, 1987, ISBN 88-17-12750-7)

Il potere del silenzio (Milano, Rizzoli, 2001, ISBN 88-17-25891-1)
Il fuoco dal profondo
L'arte di sognare (Milano, Rizzoli, 2000, ISBN 88-17-25892-X)

Tensegrità-Passi magici (Milano, Rizzoli, 2004, ISBN 88-17-25817-2)

La ruota del tempo (Milano, Rizzoli, 2002, ISBN 88-17-12799-X)

Il lato attivo dell'infinito (Milano, Rizzoli, 2000, ISBN 88-17-25889-X)


 

carlos castaneda
e il maestro Howard Y. Lee

Carlos Castaneda ha dedicato il suo libro "Il fuoco del profondo" al maestro Howard Y. Lee con queste parole:
"Voglio esprimere ammirazione e gratitudine  a un maestro eccezionale, H. Y. Lee, che mi ha aiutato a recuperare la mia energia e mi ha indicato la via che porta alla completezza e al benessere."
Carlos Castaneda - dal libro “Il fuoco dal profondo” (traduzione di Francesca Bandel Dragone – Bibl. Univers. Rizzoli)

 Il maestro Howard Y. Lee é nato in Cina nel 1939. Si trasferì da ragazzo negli Stati Uniti, dove intraprese studi scientifici ed economia, mentre continuava il suo apprendistato nella medicina tradizionale cinese e nelle arti marziali. Naturalmente dotato nel movimento fisico dell'energia, Lee divenne un maestro di Kung Fu nello stile Choi Lai Fut con il professor Low Ben, primo maestro di Kung Fu negli Stati Uniti. Studiò l'arte dell'agopuntura e la medicina cinese con uno dei pionieri dell'agopuntura negli Statih lee Uniti, il dottor Kim Ju. Howard Lee ha poi insegnato Kung Fu e praticato l'agopuntura per più di 25 anni. Tuttavia, nato con capacità curative straordinarie, ha sviluppato l'abilità di trasmettere energia curativa in modo diretto, aldilà dai confini dei metodi e degli strumenti tradizionali. Il maestro Lee è il fondatore di un nuovo sistema di cura. Ha creato modelli di energia in movimento che promuovono la guarigione a livello cellulare ed energetico. Quando i movimenti di Lee vengono imparati e praticati dai pazienti e dagli studenti accrescono la capacità di autoguarigione, e possono essere usati al posto dei rimedi tradizionali. Il maestro Lee ha una farmacopea di medicine energetiche che trattano specificatamente vari disordini fisiologici, emotivi ed energetici.

Il suo libro LONGEVITY edito da Sperling & Kupfer è un valido supporto all’approfondimento delle tematiche relative agli Esercizi ed al loro valore in rapporto con la qualità della propria vita. L’obiettivo del libro è “rinnovare la propria vita, migliorare la salute, i rapporti con gli altri e sentire una nuova spinta al cambiamento verso un autentico percorso di vita.”

Apprezzato e ammirato dallo scrittore sciamano Carlos Castaneda, che gli ha dedicato il famoso libro Il fuoco dal profondo, ha aiutato star del cinema, medici, manager, insegnanti, artisti, psicologi, studenti che hanno tratto enormi benefici a livello fisico e mentale. negli Stati Uniti ha fondato The Light of Life Institute  e in Italia, dove vive attualmente, l’Healing Light & Longevity Center, che prepara istruttori in tutto il mondo e organizza corsi e seminari.

Howard Lee ha conosciuto e curato nel suo studio a Los Angeles lo scrittore americano Carlos Castaneda e di lui ha ricordato in un’intervista: “Lo incontrai nel 1974 quando venne nel mio studio per assistenza. Aveva un serio problema di salute. Lavorai su di lui. Anni dopo, realizzai che era stato da molte persone prima di approdare a me, alla fine. A quel tempo non sapevo chi fosse, sebbene avesse brevemente menzionato che era discepolo di un certo uomo-medicina indiano, uno stregone, se mi ricordo, e che stava imparando il potere. La mia natura è tale che a me veramente non piace indagare nelle faccende delle persone aldilà di ciò che desiderano dirmi, così non ho mai saputo chi fosse, cioè una persona che aveva scritto quei libri famosi, fino a molti anni più tardi, quando lui mostrò riconoscenza verso il mio aiuto nel libro Il Fuoco dal Profondo. Anche allora, fu solo un anno dopo la pubblicazione che scoprii il libro e la dedica. In seguito, mi portò tutti i suoi libri e li lessi. Hanno un valore profondo in termini di insegnamento.

presanella 2009                 
“Gli occhi possono essere le finestre per fissare la noia oppure per fissare questo infinito”
Quando un uomo comune è pronto, il potere gli fornisce un insegnante, ed egli diviene un’apprendista. Quando l’apprendista è pronto il potere gli fornisce un benefattore, ed egli diviene uno stregone.

AquilaCarlos – Che cosa rende pronto un uomo, in modo che il potere possa fornirgli un insegnante?
Don Juan - Nessuno lo sa. Siamo solo uomini. Alcuni di noi sono uomini che hanno imparato a vedere e ad usare il nagual, ma nulla di ciò che possiamo aver acquistato nel corso della vita è in grado di rivelarci i disegni del potere. Quindi, non ogni apprendista ha un benefattore. E’ il potere che lo decide.

contattaci: wannahagow@tamburidiluce.it

    oppure telefona al numero + 39 347 138 66 46